I Giovani delle Acli di Napoli a Roma per l'evento Agorà 4.0

x26-02-2019_04-650x433.jpg.pagespeed.ic.ryNWxhw2wl.jpg

Si sta svolgendo a Roma "Agorà 4.0", l’incontro tematico organizzato dai Giovani delle ACLI in occasione della loro Assemblea Nazionale. Industria 4.0, formazione e lavoro, Europa, questi i temi al centro degli incontri a cui parteciperanno, tra gli altri, Maria Cristina Pisani, portavoce del Forum Nazionale Giovani,  Francesco Delzio, manager e professore universitario della Luiss Business School,  Andrea Bianchi, direttore Area politiche industriali Confindustria, Ciro Cafiero, avvocato giuslavorista, Francesco Occhetta, giornalista de La Civiltà cattolica,  Vincenzo Spadafora, Sottosegretario con delega ai giovani e alle pari opportunità e Roberto Rossini, Presidente nazionale delle ACLI. La delegazione dei Giovani delle Acli di Napoli è guidata dal coordinatore provinciale Gioacchino Antonio Scala. 

“L’educazione non formale, l’industria 4.0, il tema del lavoro e della formazione in un contesto più ampio come quello europeo, sono le sfide per il futuro delle nuove generazioni – spiega Giacomo Carta, Coordinatore nazionale dei Giovani delle ACLI – Con il nostro incontro vogliamo stimolare il dibattito intorno a questi temi, anche in vista del prossimo appuntamento elettorale con le europee di maggio”.

 

Successo per il seminario "La riforma del terzo settore: novità ed adempimenti per le organizzazioni di promozione sociale"

WhatsApp Image 2019-02-19 at 15.53.00.jpegGrande partecipazione al seminario intitolato "La riforma del terzo settore: novita ed adempimenti per le organizzazioni di promozione sociale", promosso dalle Acli, dall'Unione Sportiva Acli e dal Centro Turistico Acli di Napoli. L'evento, che si è tenuto nella sede provinciale delle Acli, ha visto come relatore Damiano Lembo, presidente nazionale dell'Us Acli e dottore commercialista. Sono intervenuti anche Vincenzo Menna, commissario straordinario delle Acli di Napoli, Pino Vitale, presidente nazionale del Cta, Angelo Vecchione, responsabile provinciale per la qualità della vita associativa, oltre a decine di presidenti di circoli ed associazioni. L'ampia partecipazione a questo importante evento, che segue la grande attenzione manifestata per il corso per promotori sociali di patronato appena avviato, è una ulteriore riprova che esiste una forte domanda di formazione in ambito sociale a cui le Acli hanno deciso di rispondere in modo fattivo.

Al via un corso per promotori esperti in previdenza e prestazioni sociali

Foto Ferri.jpgAl via un corso per promotori sociali, per formare volontari esperti in materia previdenziale, assistenziale e fiscale. L’iniziativa è stata promossa dalle Acli e dal Patronato Acli di Napoli per volontà del commissario straordinario Vincenzo Menna e del vicecommissario Paolo Ferri all’interno del più ampio impegno di Patronato e Acli Service Napoli per offrire un servizio di qualità alle comunità locali

Il corso si compone di dodici lezioni e si terrà per un periodo di circa tre mesi. Le lezioni si terranno nella sede provinciale dell’associazione dei lavoratori cristiani, in via del Fiumicello 7 e sono aperte a quanti vorranno creare nuove reti sociali sul territorio a tutela delle fasce più deboli della popolazione. Tra gli argomenti trattati, la contribuzione previdenziale, le pensioni, l’Ape sociale e volontaria, gli assegni sociali, la Naspi e le altre prestazioni a sostegno del reddito, l’invalidità civile, i bonus per la maternità, le deleghe dei lavoratori, ma anche argomenti di grande attualità come “Quota 100” ed il “Reddito di cittadinanza”, istituite dal Governo nell’ultima legge di bilancio. Sarà riservato uno spazio di discussione anche ad argomenti di tipo fiscale, a partire dalla redazione di ISEE e 730. Ai partecipanti sarà rilasciato un attestato di frequenza se frequenteranno almeno l’80% delle ore di lezione.

“Da alcuni anni a Napoli non si tenevano corsi simili ed abbiamo voluto, così, tornare ad offrire un importante servizio ai nostri circoli che vogliano approfondire le tematiche del Patronato e non solo a loro” spiega il commissario Menna. Gli fa eco il vicecommissario Ferri: “Abbiamo già ricevuto numerose adesioni, cosa che dimostra la bontà della nostra intuizione. L’obiettivo principale resta quello di creare una comunità sempre più inclusiva e maggiormente pronta ad affrontare con professionalità le istanze delle persone che vivono situazioni di disagio o che, più semplicemente, necessitano di un sostegno per districarsi nella giungla della burocrazia.”

Acli, CTA e US Acli promuovono un seminario formativo sulla riforma del terzo settore

locandina riforma terzo settore-01.jpgIn vista del completamento della Riforma del Terzo settore e degli adempienti che vedranno coinvolte le strutture di base in questi mesi il commissario delle Acli di Napoli Vincenzo Menna invita tutte le strutture del sistema delle Acli di Napoli ad un incontro formativo.

L'incontro si terrà il 19 febbraio dalle ore 14.30 alle 18.00 presso la sede provinciale di Via del Fiumicello, 7 in Napoli, per un incontro con Damiano Lembo Presidente US Acli e Dottore Commercialista al fine di poter sciogliere dubbi e illustrare le procedure.