Progetto I Am: tante attività per i migranti promosse anche dalle Acli di Napoli

 
baf8405e-2a5b-4073-81e5-a052720071c4.jpg
Nell’ambito del bando Rete per i beni Comuni del CSV Napoli, le Acli di Napoli insieme a Mani Tese Campania e rete Forti per Agire, promuovono il Progetto I AM – Integrazione Accoglienza Migranti.
 
Le attività proposte sono tandem linguistici per avvicinare culture diverse, corsi di lingua italiana per stranieri, laboratori di lettura sul tema del viaggio e di terre oltre il Mediterraneo.
 
Le attività si terranno presso la sede di Mani Tese in Piazza Cavour 190 (uscita metro Linea 1). Vi aspettiamo!

Generare Futuro, si conclude il progetto per sostenere la creatività dei giovani

premiazione.jpeg

La voglia di inserirsi nel mondo del lavoro ha la faccia pulita di un ragazzo srilankese e lo sguardo determinato di un giovane napoletano. Si chiamano rispettivamente PrijanWarnakulasooryae Davide Saraielloe sono, il primo, il vincitore della borsa di studio per pizzaiolo offerta dall’Antica Pizzeria “Da Michele”- Michele in the World e il secondo il vincitore del concorso di idee per la creazione di un foulard bandito dalla Maison “E. Marinella”.

Si chiude cosìGenerare Futuro,il progetto nazionalepromosso dal Forum delle Associazioni Familiarievolto a rinforzare le capacità di orientamento e ingresso nel mondo del lavoro di giovani appartenenti a target in difficoltà. ANapolil’iniziativa, condotta dal Forum Provinciale delle Associazioni Familiariin collaborazione con le Acli e l’Arcidiocesi, ha registrato gli esiti migliori in termini di partecipazione e di ricaduta territoriale. Comedimostra l’adesione di imprese che incarnano le eccellenze dell’artigianato napoletano e che hanno offertoai partecipanti laboratori pratico-attitudinali gratuiti, al termine dei qualisono scaturite spontaneamentele due occasioni della borsa di studio e del concorso di idee.

Le premiazioni dei vincitori si sono svolte in due giornate consecutivededicate al mondo giovanile. Prijan, dicianovenne srilankese che vive con il padre e le sorelle nel rione Sanità e sogna di aprire una pizzeria nel suo Paese, è stato premiato per il suo elevato livello motivazionale nel corso dell’evento “Michele in the world per i giovani”, una festa dell’integrazione e della promozione sociale nella storica pizzeria di Forcella, che ha visto anche la partecipazione della Cooperativa Sociale “Giancarlo Siani” e dell’Associazione “Amici di Peter Pan”.

Davide, diciottenne e alunno dell’Istituto Professionale “Isabella d’Este Caracciolo” – indirizzo grafico, è stato designato vincitore nella cornice del Salone degli Affreschi della Maison “E. Marinella dopo la presentazione di oltre cinquanta lavori. Ma i suoi bozzetti dalle fantasie geometriche vivaci e colorate sono valsi a questo giovane, anche lui residente nel rione Sanità e campione di pugilato, il plauso della commissione presieduta dal dott. Maurizio Marinella. La premiazione è avvenuta a conclusione dell’evento “I giovani, l’Oro di Napoli” in cui sono stati illustrati i risultati del progetto dalla VicePresidente del Forum Nazionale delle Associazioni Familiari, Emma Ciccarelli, dopo i saluti di Monsignor Mario Cinti, Vicario per il Laicato dell’Arcidiocesi e di Maria Pia Mauro, neo eletta Presidente del Forum Provinciale.

«A Napoli» - ha sottolineato Emma Ciccarelli - «la costruzione, grazie al Forum provinciale, di una rete tra associazionismo familiare e imprenditoria per favorire l’occupazione giovanile ha mostrato una comunità viva. L’alto tasso di disoccupazione di Napoli era stato l’indicatore che aveva spinto a includerla tra le sedi del progetto Generare Futuro, che qui ha messo in risalto piuttosto creatività e voglia di emergere». È, come scriveva Marotta, l’Oro di Napoli che continua a brillare.

Nasce Acli Oikos a Marigliano: un nuovo circolo per i diversamente abili

disabili.jpg

 

Giovedì 23 maggio alle ore 18, nel Convento di San Vito a Marigliano, si terrà l'inaugurazione del nuovo Circolo tematico Acli Oikos, che dedicherà le proprie attività all'integrazione dei minori diversamente abili. L'apertura della nuova struttura è stata fortemente voluta dal commissario straordinario delle Acli di Napoli Vincenzo Menna, per il quale "in una provincia complessa come Napoli, il tema del supporto alle persone diversamente abili è centrale. Un gruppo di volontari da tempo impegnati in attività di sostegno a minori con difficoltà motorie e psichiche ha voluto creare un progetto in questo senso, scegliendo le Acli come casa comune. Questo ci onora e rende evidente, ancora una volta, che in un Paese in cui i corpi intermedi sembrano avere sempre meno risalto, la nostra associazione continua ad essere un punto di riferimento in ambito sociale.  Mi fa piacere, poi, notare che le Acli allargano la loro presenza nell'Area Nolana, in cui sono storicamente presenti nonostante qualche difficoltà negli ultimi anni."

Acli Terra mette quattro ettari di terra a disposizione degli agricoltori del Nolano

3de9d8fe-f5bb-46df-840c-1c39e5f5897f.jpgIl Presidente di Acli Terra della provincia di Napoli Bruno Cammarota, insieme al consigliere regionale Alfonso Longobardi e al presidente dell'associazione Orto botanico e Parco della Vita, Gaetano  Allocca, ha dato il via ad un'iniziativa concreta e di grande impatto sociale e legale in un territorio devastato per anni nel comune di Brusciano:  un apprezzamento di oltre quattro ettari, da tempo in stato di abbandono, è stato messo gratuitamente a disposizione da agricoltori del posto che non hanno esitato a sostenere il progetto. L'orto è destinato a persone diversamente abili che troveranno un posto dove poter migliorare la loro qualità di vita impiegando in vario modo le loro giornate, a contatto col verde e con la natura. Un plauso a chi l'ha realizzato.